Per lettrici e lettori curiosi ci sono i link per le curiosità.

 
PERCHÉ UN MOSAICO?

Perché sento che, come me, è il risultato di tanti colori e tante forme. 

Sono nata a Genova, il 10 febbraio 1948. Laureata in matematica, ho insegnato per tanti anni in un liceo scientifico statale, non so con quali risultati, ma di certo con passione.
Mi è difficile scrivere altro su di me. Ai lettori ho dato molte vite, forse come schermo della mia.
Da quando ricordo ho sempre desiderato scrivere. In prima media un'insegnante ha chiesto: "Che cosa volete fare da grandi?" Quando è stato il mio turno ho risposto: "Scrittore". Una risata generale.
Ho quindi tenuto sotto controllo la mia passione per tanti anni, ma poi ho ceduto: leggendo il bando per un racconto di spionaggio non ho resistito e ho spedito. Dimenticando (non so ancora se è stato volontario) di accludere i miei dati.
una_donna
Sono stata cercata tramite la rivista perché avevano apprezzato il mio racconto, Una donna comune, e volevano pubblicarlo.
Ho cominciato così. Scrivendo nel poco tempo che la professione d'insegnante liceale e la vita famigliare mi lasciavano.


 
E' stato ed è ancora abbastanza faticoso, ma mi piace inventare storie, scriverle, lavorarci sopra fin quando non sono come devono essere. Storie… Ho sempre rifiutato di chiudermi in un genere, perché la vita è varia, si evolve.
Dagli incontri con lettrici e lettori ho scoperto che sono abbastanza curiosi, vorrebbero sapere come è "nata" una storia, cosa si prova scrivendo.
Ho cercato di dare qualche risposta nelle pagine dedicate alle curiosità:

E' possibile leggere le curiosità una dopo l'altra iniziando da qui.

Le pagine Interviste e Recensioni non richiedono chiarimenti. 

I dati bibliografici delle opere citate sono nella pagina bibliografia.

 


  Site Map